Gruppo Anarchico Carlo Cafiero – Bari
Antiautoritarismo e Anticapitalismo, Libertà ed Emacipazione dalla schiavitù, Comunismo-Anarchico e Autogestione Sociale – in costruzione
Per una nuova Costituente Libertaria

 Enrico Adler – Stefano d’Errico – Giuseppe Martelli – Claudio Neri – Graziella Argiolas – Mario Lorenzini – Giuseppe Carbonara (1989)

Questo testo, scritto quindici anni fa (1989 e ripubblicato nel 2004 – N.d.R.) appena caduto il muro di Berlino, venne oscurato nonostante fosse indirizzato all’unico Movimento che avrebbe potuto trarne giovamento.

L’idea era: mettere insieme le forze per ricostruire ex novo l’area libertaria – senza “azzerare” nulla ed “abiurare” alcunché – in un percorso che ne rilanciasse la presenza, su basi necessariamente pragmatiche ed innovative.

Le dinamiche conservative che ne seguirono l’uscita, unitamente alla scarsa attenzione alle forme della politica, tipiche dell’anarchismo dell’ultimo dopoguerra, strozzarono completamente il dibattito, sino alla censura di alcuni dei pezzi successivi.

Oggi che tante tematiche libertarie sono edulcorate o divenute facile preda di realtà nel frattempo “rifondatesi” nella continuità, pensiamo sia giunto il momento di aprire gli armadi e rilanciare la proposta. Ma con un’avvertenza: essa non è più rivolta solo a quello che “in gergo” si chiama Movimento “specifico”.

Lo dobbiamo a quanti (e sono tanti) adottano prassi libertarie senza il supporto degli strumenti storicamente dati nella “tradizione”. A coloro i quali, nei Movimenti “altri”, fra enormi pressioni egemoniche esterne, cercano di sfuggire sia ad ideologismi battuti dalla storia che ai mestieranti della politica.

Contro l’autoritarismo costantemente riproposto con ogni colorazione, ma anche fuori dal dogmatismo improduttivo dei “Cavalieri del nulla”.

Stefano D’Errico

Costituente Libertaria 2009